Salento Open Source presenta il laboratorio multimediale dell'Istituto Comprensivo Statale "I. Calvino" di Alliste con GNU/Linux. Grazie al dirigente scolastico (Prof.ssa Filomena Giannelli) e a tutti i docenti dell'istituto abbiamo avuto la possibilità come associazione di iniziare il processo di diffusione di software libero ed open source nelle scuole italiane della provincia di Lecce.

Con questo processo di migrazione al FLOSS (free/libre open source software) oggi gli alunni hanno a disposizione tutto il software necessario per la didattica senza gravare con costi di licenza sulle tasche di scuola, docenti e famiglie.

In tutte le attività legate all'istruzione, come le scuole, deve esserci l'obbligo morale di insegnare solo software libero.

Il software libero consente alle scuole di risparmiare. Il software libero offre agli istituti scolastici, come ad ogni altro utente, la libertà di copiare e ridistribuire il software, di conseguenza il sistema didattico può farne copie per tutti i computer di tutte le scuole.  La scuola ha una missione sociale: insegnare a chi studia a diventare cittadino di una società forte, capace, indipendente, collaborativa e libera. Se la scuola insegna l'uso del software libero, gli studenti tenderanno ad usarlo anche dopo aver conseguito il diploma. Ciò aiuterà la società nel suo insieme ad evitare di essere dominata (e imbrogliata) dalle multinazionali. Il software libero consente a chi studia di poter imparare il funzionamento di un programma.

Come Associazione stiamo collaborando con delle Scuole del SALENTO affinchè tutto questo sia possibile.